Tutti gli articoli di admin

(Español) Semana Santa y Pascua 2020. Experiencia en red que abre nuevos caminos

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Spagnolo Europeo. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

 Desde el confinamiento el grupo español del Servicio de Animación Espiritual, lanzamos la propuesta de compartir nuestra vida, nuestro caminar en estos días, como un proceso personal de humanización acompañados y empujados por la fuerza del Espíritu de Jesús. Continua la lettura di (Español) Semana Santa y Pascua 2020. Experiencia en red que abre nuevos caminos

Coronavirus. Lo scambio genera speranza

Evocare e condividere l’esperienza

In molti paesi si è dichiarato lo stato di allarme, altri paesi ci si stanno preparando… Questa è una situazione inedita nella storia. Mai si è visto che in un intero paese si paralizzi praticamente tutta l’attività industriale produttiva e si chiudano tutti gli spazi di incontro pubblici e privati. Tutto questo è provocato da un agente invisibile, un virus, una minutissima cellula viva che genera timore e panico, perché sa allearsi con altri compagni di distruzione.

Ciò che è certo è che siamo reclusi in casa, per il momento per alcune settimane, perché i maestri di modernità, gli scienziati, dicono che questo è il primo passo per poter controllare la sua invisibile espansione. Ci hanno motivato dicendoci che bisogna “PROTEGGERSI PER PROTEGGERE”. Non è permesso uscire dalla “dolce” casa, solo per andare al lavoro per coloro che lo abbiano, andare a fare la spesa di cibo e medicine…. l’imprescindibile. I luoghi di incontro sono tutti chiusi, si ha sfiducia anche per le chiese, cosa che non mi stupisce in questa società secolarizzata….

Continua la lettura di Coronavirus. Lo scambio genera speranza

Avete detto esercizi?

Tutti noi, indipendentemente dall’età, riconosciamo che l’esercizio fisico ci fa bene. Se ci atteniamo a ciò che significa la parola “esercizio”, dal latino, “exercitium”, questo significa l’atto di fare esercizio, esercitare o esercitarsi. Questi verbi si riferiscono al fatto di praticare un’attività, un’arte, un’occupazione o una professione. Da parte mia, riconosco di aver faticato a scoprire la sua dimensione più profonda, forse a causa della mia maniera attiva di vivere, o per l’attivismo della società occidentale, o forse per la formazione ricevuta. A me hanno parlato molto della preghiera, ma nessuno mi ha aiutato a esercitarmi in essa. Ho studiato molta teologia, ma nessuno mi ha aiutato a… digerirla. La verità è che nel mio servizio pastorale, per lungo tempo, ho dato la priorità a informarmi e formarmi, per poi trasmetterlo con una pedagogia attiva. Oggi mi sono reso conto, e ne sono convinto, che se prima non faccio “esercizio”, cioè se non lo assumo e lo faccio mio, difficilmente riuscirò a trasmetterlo. Continua la lettura di Avete detto esercizi?

(English) To all the sisters and brothers members of the South Korean Group

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano, Spagnolo Europeo e Francese. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the default language of this site. Puoi cliccare su uno dei links per cambiare la lingua del sito in un’altra lingua disponibile.


We are pleased with the step that has taken place between the two Koreas: from the truce to the pact of peace.
We recognize that the road ahead is arduous and complex since it is an international conflict which arose a long time ago.

With all our heart we wish that, with the help of the Spirit of the Lord, you may reach PEACE.

Thanks to those who have made it possible!
Congratulations to North Korea and South Korea, to all peoples who seek peace!
We hope all the axes are buried and forests of harmony may grow and we can live as brothers, equal and free!
We can not stop dreaming, believing and creating.

May the Promoting Group of Movement for a Better World
feel more and more encouraged to be a Peacebuilder,
from justice and mercy.

CONVIVENZA DEL GRUPPO SPAGNOLO

Con il Gruppo Spagnolo abbiamo vissuto una Convivenza dal 7 al 10 dicembre a Madrid. Come sempre, sono stati dei giorni molto gratificanti e produttivi. Abbiamo condiviso la vita, le speranze, le preoccupazioni, la preghiera, le idee e perfino le ricette di cucina.

L’incontro è stato reso molto speciale dall’integrazione al Gruppo di due coppie, che sono state un’iniezione di forza e coraggio: Mª José e Bernat e Luisi e Antonio.

Continua la lettura di CONVIVENZA DEL GRUPPO SPAGNOLO

Discernere I Segni Dei Tempi

Una delle cose che più ha attirato la mia attenzione, quando sono entrato nel Servizio di Animazione per un Mondo Migliore, è stata la “lettura dei segni dei tempi”. Erano realmente i miei primi anni di sacerdozio, avevo la mente ancora molto piena di teologie, e fu una novità sentirmi invitato a leggere la realtà a partire da una coscienza critica. Ricordo ancora la sua dinamica: raccogliere fatti, raggrupparli per eventi, fare su di essi il discernimento profetico alla luce della Parola di Dio, per intraprendere, alla fine, l’impegno.

Continua la lettura di Discernere I Segni Dei Tempi

Tra l’attesa e la speranza

Avvento significa letteralmente “venuta”, “arrivo” riferito a Dio. Ma ci sono diversi significati per esprimere la venuta del Signore: la sua venuta alla fine dei tempi “per giudicare i vivi e i morti” che preghiamo nel credo; ma anche la sua venuta al mondo, a Betlemme, nella debolezza della nostra carne.

Ma sia teologicamente che pastoralmente dobbiamo completare e aggiornare questo periodo che ci prepara alla doppia venuta del Signore storicizzandolo, come fanno gli stessi Padri della Chiesa. Colui che è venuto 2017 anni fa nell’umiltà e nella povertà e che verrà gloriosamente alla fine della storia, è colui che viene ora, ogni giorno, nella nostra vita personale, ecclesiale e sociale. Che importa che Gesù sia nato a Betlemme, chiede Origene, se non nasce oggi nel tuo cuore? Giovanni Battista ci invita a preparare oggi le vie del Signore, a spianare le montagne e riempire le valli. Gesù viene oggi, in modo anche sconcertante, nei poveri, nei migranti che muoiono nel Mediterraneo, nei bambini vittime della guerra in Siria, nelle donne schiavizzate, violentate e uccise, nelle famiglie sfrattate per non aver pagato i loro mutui, nel disastro del cambiamento climatico Continua la lettura di Tra l’attesa e la speranza

CONVIVENZA DEL GRUPPO BELGA – Luglio 2017

Eccezionalmente quest’anno, la nostra convivenza estiva è stata totalmente dedicata al Secondo Itinerario delle Esercitazioni: SEGUIRE GESU’.

Eravamo 12 persone: Veronica, Jean-Marie, Françoise, Pascal, Pascal, Pierre, Coleton, Roger, Fina, Marie-Renilde e Luc, il nostro ‘proponente’. Siamo stati tutti molto felici e soddisfatti di vivere questa esperienza. Si è svolta nell’abbazia di Brialmont, vicino alla città di Liegi, dove vive una comunità di Suore benedettine, un posto molto piacevole, favorevole alla tranquillità e allo scambio.

Durante questo Secondo Itinerario, abbiamo percepito come una chiamata a crescere e prendere una decisione: “Sono pronto a seguire Gesù, decido di continuare i suoi passi”.

Di questi giorni intensi, metto in evidenza i seguenti punti:

  • Gesù ci abita … ci invita a lasciare i nostri isolamenti…
  • Nella nostra vita, nelle nostre relazioni, introduce il dono di sé senza limiti, senza calcolo e senza frontiere…
  • La nostra libertà è risvegliata a favore degli altri…
  • Per avere fiducia nella vita, qualcuno ci ha aiutati…
  • Interessarsi a Gesù non è automatico, per essere discepoli c’è un percorso da seguire…
  • Gesù stesso vive un “distacco” a vantaggio degli altri…
  • Gesù parla della propria esperienza, non ha alcun interesse.

La fede cristiana non passa fuori di noi; vogliamo una fede più personale e allo stesso tempo ci si presentano una serie di domande.

Attraverso gli scambi, abbiamo goduto della forza della parola e della Parola. Abbiamo sentito una libertà interiore che ci invitava all’impegno. Questo modo di vivere insieme ci rende disponibili per imparare a seguire Gesù. Grazie all’ascolto paziente e attento, grazie alla vera e profonda comunicazione reciproca, ci siamo sentiti di vivere nella fiducia…

Infine, questa esperienza è una buona notizia!

Una gioia di vivere regnava tra noi e siamo tornati a casa molto incoraggiati. Questa frase senza dubbio esprime ciò che abbiamo provato:

NON MISURARE I TUOI PASSI, VEDI E VIVI ‘LA DISMISURA DI GESÙ’!

Convivenza del Gruppo Italiano

Roma, 29 Iuglio 2017. Alla fine di luglio il Gruppo Italiano si è ritrovato per la sua convivenza estiva di tre giorni nella sede di via Monte Altissimo, a Roma. Obiettivo principale dell’ incontro è stato proseguire l’ esperienza delle esercitazioni rinnovate, affrontando questa volta il terzo e il quarto passo del Secondo Itinerario: “Gesù….. un cammino “, con l’aiuto e l’animazione di Padre Ignacio González.

Continua la lettura di Convivenza del Gruppo Italiano